Eczema atopico e bellezza

Gio, 25/10/2018 - 17:45
Dermatite atopique et beauté

Della Dr.ssa Martine Avenel-Audran

 


Nella dermatite atopica la pelle è più secca di una pelle normale, e pertanto la barriera cutanea indebolita è più permeabile agli allergeni. Si raccomanda, dunque, l’uso di cosmetici «per pelli sensibili» che non contengano gli allergeni più a rischio, in particolar modo i profumi.

 

 

 

Profumi

Parfums

Non è consigliabile l’uso di profumi e di prodotti profumati, nei soggetti atopici e in particolar modo nei neonati e bambini, e nemmeno le acque di colonia oggi vendute per i neonati.

Gli adulti possono utilizzare, occasionalmente, un profumo, ma è preferibile applicarlo sugli abiti e non direttamente sulla pelle.

 

Idratazione

Hydratation

La pulizia del viso si realizza con un syndet (sapone senza sapone), un latte o una lozione da risciacquare. Dopo aver asciugato la pelle tamponandola, si consiglia l’applicazione di una crema da giorno non profumata.

La sua consistenza spessa o fluida va scelta in funzione di quanto sia secca la cute, e soprattutto dal confort che fornisce. Lo stesso vale anche per la scelta di una crema emolliente per il corpo.

 

Maggiori dettagli sulle varie consistenze : PDF icondépliant pelle e galenica eczema atopico.pdf

 

Cura dei capelli

Cheveux

  • Shampoo

Non vi sono indicazioni specifiche per il lavaggio dei capelli. Gli shampoo non profumati sono da prediligere ma occorre sapere che alcuni agenti schiumogeni «delicati» molto usati come la cocamidopropilbetaina rischiano di produrre allergie nei soggetti atopici.

 

  • Le tinture o prodotti per la decolorazione

Anche questi prodotti possono produrre allergie ma non più nelle persone atopiche che nelle persone non atopiche.

 

  • Prodotti «districanti»

Sono tutti profumati. A volte, tra l’altro, contengono degli idrolisati di proteine (di grano soprattutto) che possono provocare gravi allergie.

 

  • La lacca

La lacca ha l’inconveniente di essere profumata e vaporizzata, e ciò può provocare un contatto con la pelle e le vie respiratorie.

 

  • Gli altri prodotti fissanti o volumizzanti

Gli altri prodotti fissanti o volumizzanti

 

Tuttavia, numerosi soggetti atopici usano questi prodotti senza nessun problema.

Ma in presenza di prurito del cuoio capelluto, è importante pensare alla loro eventuale responsabilità.

 

Trucco

Maquillage

Diversi produttori di dermo-cosmetica propongono linee di prodotti per il trucco specifici per le pelli sensibili.

Una crema idratante colorata può essere sufficiente per uniformare l’incarnato senza eczema. Nel caso di un volto con dell’eczema, dopo l’applicazione di un trattamento (dermocorticoidi o tacrolimus) l’uso di un fondo tinta più spesso o compatto, può consentire di nascondere le lesioni.

Per le palpebre, è preferibile attendere la guarigione dell’eczema prima di usare gli ombretti e il mascara, da scegliere sempre in una linea di prodotti per «pelli sensibili».

 

Per dei consigli di trucco in video

 

Per struccarsi si può usare una lozione micellare o un latte detergente non profumati ma, sebbene l’etichetta indichi «senza risciacquo», è preferibile risciacquarsi con acqua.

L’uso di un acqua termale in spray può essere una gradevole soluzione per concludere lo strucco.

 

Smalti per le unghie

Vernis à ongles

Si consiglia l’uso di smalti senza profumo e senza formolo. Gli smalti semi permanenti come le colle per le unghie artificiali sono composti di resine acriliche potenzialmente sensibilizzanti.

Si consiglia di farle applicare da una professionista perché il rischio di contatto con la resina fresca molto sensibilizzante è minore rispetto all’uso di un kit per uso domestico.

 

Deodoranti

Déodorant

Gli odori del sudore sono causati dalle cellule cutanee e dai batteri che colonizzano alcune zone come le ascelle, le zone genitali e le piante dei piedi.

L’uso quotidiano di un deodorante non è indispensabile; il più delle volte basta una buona igiene con un’insaponata quotidiana di queste zone sotto la doccia.

In caso di sudorazione eccessiva, può essere utile utilizzare un deodorante (che maschera gli odori) o un antitraspirante (che riduce la quantità di sudore).

La scelta ricadrà piuttosto su di uno stick o un flacone roll-on a biglia, senza alcol e senza profumo per limitare il rischio d’irritazione.

 

Depilazione

Epilation

La depilazione provoca un’infiammazione della pelle intorno all’orifizio del pelo, che rischia di aggravare l’eczema. Non si consiglia dunque la depilazione delle zone sede di un eczema.

In compenso, le zone senza eczema possono essere depilate.

 

E’ preferibile evitare:

 

  • l’uso di creme depilatorie (spesso profumate per mascherare l’odore di zolfo legato alla presenza di tioglicolato)
  • la rasatura meccanica con rasoio perché le lame contengono del nickel che è un potenziale allergene.
  • Le cere depilanti, fredde o calde in quanto contengono dei derivati della colofonia anch’essa potenzialmente allergizzante.

 

 

E’ preferibile usare la pinzetta per depilare le zone del viso o per le gambe un depilatore elettrico. 

 

Si può anche considerare una depilazione definitiva in più sedute. La sua efficacia è condizionata dal colore scuro dei peli. Si può fare presso un dermatologo specializzato mediante una depilazione con laser, o a luce pulsata.

Il suo costo, più alto, varia da un centro all’altro.

 

E gli auto-abbronzanti?

Auto-bronzant

Questi prodotti colorano artificialmente lo strato superficiale della pelle e si eliminano naturalmente con il rinnovamento della pelle.

Dal momento che, in gran parte, sono profumati, è preferibile usarli solo occasionalmente.