Igiene e idratazione

l-eczema-atopico-igiene-e-idratazioneIgiene

  • Temperatura dell'acqua tra i 32° e i 34° (il caldo aumenta la secchezza della cute e riaccende l'infiammazione).
  • Una doccia di 5 min tutti i giorni (il calcare secca la cute, il cloro la irrita).
  • Chiudere il rubinetto quando ci si lava (diminuzione del tempo in cui la pelle è a contatto con l'acqua).
  • Per coloro che preferiscono il bagno e per i bambini : aggiungere un emolliente liquido nell'acqua per neutralizzarne la durezza. Deve durare non più di 10-15 min, per non rimanere troppo a lungo a contatto con l'acqua del rubinetto.
  • Lavarsi con prodotti senza sapone (gel o pane dermatologico), perchè il pH è più simile a quello della cute e non peggiora quindi la secchezza cutanea.
  • Lavarsi con le mani (più pulite del guanto).
  • Lavarsi i capelli con shampoo dermatologici delicati per lavaggi frequenti.
  • Detergere il viso delicatamente.
  • Evitare l'uso di cotone perchè lo sfregamento puo' irritare.
  • Emulsionare il prodotto detergente con la punta delle dita.
  • Togliere l'eccedente con un fazzoletto di carta o sciacquare.
  • Terminare spruzzando dell'acqua termale, asciugarsi tamponando, per non riaccendere il prurito.

L'idratazione  

Applicando un emolliente almeno una volta al giorno, si riduce l'intensità e la frequenza delle recidive
  • È indispensabile idratare la cute quotidianamento applicando un emolliente.l-eczema-atopico-emolliente

Ammorbidisce la pelle.

L'idrata.

La protege.
 

  • I benefici sono stati provati

Si ricostituisce la funzione cutanea di barriera.

Si attenuano le sensazioni di prurito e d'irritazione.
 

Qualche raccomandazione

l-eczema-atopico-raccomandazione

PDF iconBien_hydrater_en_details_IT.pdf

Lavare le mani prima di applicare l’emolliente.
Applicare l’emolliente una o due volte al giorno secondo la prescrizione del medico.
Applicare l’emolliente dopo la doccia.

  • La crema si stende più facilmente sulla cute leggermente umida.


Scegliere emollienti ipoallergenici.

  • Ipoallergenico non significa anallergico.
  • I rischi sono ridotti al minimo.
  • Tutti i componenti sono selezionati per essere il meno allergizzanti possibile.
 

Applicare uno strato sottile di emolliente.

  • L’occlusione su una cute lesa favorisce le infezioni.
     

È importante continuare ad applicare l’emolliente anche quando lo stato cutaneo è soddisfacente.