L'uso degli emollienti

Applicare un emolliente almeno una volta al giorno, significa ridurre e dilatare le esacerbazioni.

Si ottiene la sua massima efficacia applicandolo immediatamente dopo l'igiene personale. Va applicato con le mani pulite, le unghie corte, dopo aver tolto tutti i gioielli. Si consiglia di  «scaldare» l’emolliente nelle mani, e di stenderlo mediante una leggero massaggio, regolare, senza nessuna frizione. L’applicazione dell'emolliente deve essere un momento piacevole e di relax. Se durante l'applicazione, il paziente sente dei bruciori o la pelle si arrossa, si consiglia di cambiarlo.

Quale emolliente scegliere?

Esistono  varie forme di emollienti. Il loro uso varia in funzione del grado di secchezza della cute:

uso degli emollienti eczema atopico

  • Il miglior emolliente è quello meglio tollerato dalla vostra cute o quella di vostro figlio, e che si applica regolarmente.
  • Meglio scegliere un emolliente non profumato

Come applicare l'emolliente?

Un massaggio con un emolliente consente di ammorbidire per bene la cute e di avere un effetto rilassante con una miglior accettazione del trattamento.
Si consiglia di applicare l'emolliente in quantità sufficiente, riscaldandolo tra le mani ben pulite, effettuando dei vasti movimenti circolari.

Alcuni consigli d'applicazione dell'emolliente secondo le parti del corpo. Molto rapidamente il vostro bambino potrà riprodurre questi gesti.

  • I membri inferiori: si comincia massaggiando le gambe. Lisciando la caviglia verso l'alto della coscia, da dietro in avanti.
  • Membri superiori: si massaggiano poi le braccia risalendo dal polso sino alle ascelle,  per finire con le mani cominciando dalle dita sino ai polsi.
  • Il busto: porre le mani ben piatte alla base del ventre e risalire verso il collo con dei movimenti circolari.
  • La schiena: arrivati all'altezza del collo, le mani scendono lungo le spalle mediante un movimento avvolgente, prendere il bambino e farlo sedere, poggiando la sua testa contro la vostra spalla , si potrà massaggiare la schiena appoggiando le mani alla base della schiena per risalire verso la nuca sino alle orecchie se necessario.
  • Il volto: dopo aver riscaldato la crema sulla punta delle dita, appoggiare le dita piatte sulla fronte, scendere verso le tempie e ritornare sul naso scivolando sotto gli occhi. Poi, scendere sulle ali del naso, sulle guance sino al mento.
  • I piedi: la sera, come effetto rilassante, massaggiarli cominciando dal dorso del piede risalendo verso ogni dito del piede.

 

ATTENZIONE

  • Non applicare mai un emolliente in presenza di una cute lesa e essudante
  • Non frizionare la pelle per non irritarla
  •  E' indispensabile lavarsi bene le mani prima di ogni applicazione

L’eczema atopico : Come applicare la crema idratante

 

Secondo un studio svolto dall'Istituto delle Mamme presso 6000 madri di bambini da 0 a 10 anni, gli emollienti sono la fonte più importante di miglioramento dell'eczema:

studio le creme emollienti eczema atopico

Riassumendo: Come gestire correttamente ogni giorno l'eczema atopico?

  • Aver capito la patologia (soprattutto gli elementi scatenanti)
  • Seguire le indicazioni e i trattamenti del vostro medico
  • Aver parlato d'allergia alimentare se si sospetta un'allergia ad un alimento, anche se molto spesso la dermatie atopica non è dovuta ad un'allergia alimentare
  • Saper adattare i trattamenti in funzione della manifestazione e della gravità del sintomo ( esacerbazioni > dermocorticoidi / regressioni > emollienti).
 
 

 

* PO-SCORAD (Patient Oriented SCOring Atopic Dermatitis) : Allergy. 2011 Aug;66(8):1114-21. doi: 10.1111/j.1398-9995.2011.02577.x. Epub 2011 Mar 18.